GESTIONE DELLA PRODUZIONE

Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Settore scientifico disciplinare: 
IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI (ING-IND/17)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENDERE
Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito le principali conoscenze relative alla classificazione dei sistemi produttivi e ai metpodi per (i) il calcolo delle prestazioni degli stessi, (ii) alla gestione della produzione industriale, in termini di programmazione, pianificazione e controllo della produzione.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
Lo studente dovrà essere in grado di progettare autonomamente l’organizzazione delle operation nel suo complesso, considerando i principali processi ad essa connessi, definendone le politiche gestionali più adatte in relazione al contesto applicativo. Lo studente dovrà essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite per analizzare ed elaborare dati numerici e per sostenere le relative scelte decisionali.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Lo studente dovrà essere in grado di valutare in maniera critica un sistema produttivo, partendo dalla sua classificazione e dell’analisi delle sue prestazioni; inoltre dovrà essere capace di progettare, scegliere e realizzare un sistema di pianificazione, programmazione e controllo della produzione.
CAPACITÀ COMMUNICATIVE
Lo studente dovrà acquisire il lessico specifico inerente alla gestione della produzione. Ci si attende che, al termine del corso, lo studente sia in grado di trasmettere, in forma orale e in forma scritta, anche attraverso la risoluzione di problemi numerici, i principali contenuti del corso (ad esempio: MPS, MRP, MRP II e programmazione operativa, ecc.), anche attraverso l’utilizzo di strumenti di uso comune nel settore, quali tabelle, schemi a blocchi o diagrammi di flusso.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Lo studente che abbia frequentato il corso sarà in grado di approfondire le proprie conoscenze in materia di gestione della produzione in generale, attraverso la consultazione autonoma di testi specialistici, riviste scientifiche o divulgative, anche al di fuori degli argomenti trattati strettamente a lezione.

Prerequisiti

Nessun prerequisito obbligatorio.
Auspicabile la frequenza e il superamento di insegnamenti collegati alla progettazione dei sistemi di produzione, tecnologia meccanica e statistica

Contenuti dell'insegnamento

Gestire il “sistema produttivo” richiede contemporaneamente sia esperienza diretta maturata sul campo che conoscenze, strumenti, tecniche e modelli che hanno fondamenta teoriche e che difficilmente possono essere presi esclusivamente dall’attività svolta sul campo.
Il presente insegnamento, partendo da una metodica classificazione dei Sistemi di produzione e delle analisi delle loro prestazioni, si propone di presentare i principali modelli e le tecniche utilizzabili per affrontare i processi di pianificazione, programmazione e controllo della produzione compresa la gestione degli approvvigionamenti.

Programma esteso

Parte I: INTRODUZIONE AI SISTEMI DI PRODUZIONE
1.1 - Definizioni di sistema di produzione e di processo produttivo
1.2 - Le classificazioni dei processi produttivi
1.3 - Cenni sul sistema logistico
Parte II: CONCETTI DI BASE PER LA GESTIONE DEI SISTEMI DI PRODUZIONE
2.1 - Introduzione
2.2. – Perché misurare le prestazioni di un sistema produttivo
2.3 – La misura delle prestazioni all’interno dei processi di miglioramento: il check up del sistema produttivo
2.4 – La misura delle prestazioni e delle condizioni operative: modelli di classificazione
2.5 – La misura delle condizioni operative
2.6 – La misura delle prestazioni interne
2.7 – Cenni alla progettazione di un sistema di misura
2.9 – I costi per le decisioni
PARTE III: LE TECNICHE DI GESTIONE A SCORTA PRODUZIONE
4.1 – Concetti generali relativi alle scorte
4.2 – La gestione dei materiali
4.3 – La gestione a scorta
4.4 – Il modello EOQ-ROP (lotto economico)
4.5 – Il modello a intervallo fisso di riordino
4.6 – Il modello a scorta massima-minima
4.7 – Le misure dell’efficienza delle scorte
PARTE IV: I SISTEMI DI GESTIONE A FABBISOGNO
5.1 – Il quadro generale dei sistemi di gestione a fabbisogno
5.2 – La pianificazione e la previsione della domanda
5.3 – La pianificazione aggregata delle vendite e la gestione della capacità
5.4 – La pianificazione dei fabbisogni (MRP)
5.5 – Cenni al short term scheduling

Bibliografia

TESTI IN ITALIANO:
1 ) Andrea IANESI, (2011), “La gestione del sistema di produzione”, Editore: Rizzoli Etas, ISBN-10: 8817068063; ISBN-13: 978-8817068062
2 ) Alberto F. DE TONI, Roberto PANIZZOLO, (2018) , “Sistemi di gestione della produzione”, Editore: ISEDI; ISBN-10: 8880083821; ISBN-13: 978-8880083825

Metodi didattici

Lezioni di teoria alternate ad esercitazioni numeriche e case study.

Modalità verifica apprendimento

Esame scritto sia per la parte di teoria che per le esercitazioni numeriche.